Fare QIGONG



QI SI PRONUNCIA ci

 

Il QI GONG è un sistema di prevenzione delle malattie e di promozione del benessere psicofisico.  Nasce nell’antica Cina ed ha più di 2000 anni di storia.

 

Troviamo anche nomi antichi del Qigong come Yang Sheng e Daoyin. In entrambi i casi il riferimento è al nutrimento del principio vitale. . 

 

Come lo Yoga, disciplina indiana, il QIGONG si rivolge a chi vuol risvegliare e tonificare le proprie energie vitali.

 

Salute e benessere sono gli obiettivi.

 

Alcune pratiche di Qigong vengono utilizzate anche dalla medicina Tradizionale Cinese che le considera rimedi interni, in aggiunta a quelli esterni dell'agopuntura, dei massaggi, della moxa, dell'alimentazione, delle erbe.

 

Il Qigong è anche un lavoro che attiva le energie di risveglio spirituale con contaminazioni taoiste, confuciane e buddiste.  

 

Il QI GONG è un impegno

ripagato abbondantemente

accessibile a tutti 


Ideogramma tradizionale


QI  significa ARIA e nell’ideogramma  (il primo nella figura) indica il vapore acqueo che sprigiona dalla cottura del riso, a designare un’attività di respiro, nutrimento ed ENERGIA. 

GONG  significa  lavoro e nell’ideogramma (il secondo della figura) diventa IMPEGNO, sforzo, lavoro assiduo che coinvolge anche i tendini, a significare che il Qi si attiva con intenzione, impegno e continuità.. 


Chi può fare Qigong? Tutti. Nella consapevolezza che la pratica si adatta al praticante e non viceversa. Ciascuno di noi deve rispettare i principi fondamentali ma adattare a sè il movimento senza mai forzare. 

 

Dove? Ovunque. A parte alcune pratiche a terra e quelle con il bastone, non avete bisogno di tappetini o spazi particolarmente grandi.

 

Come? Vestiti comodi, senza cinture e possibilmente con tessuti naturali. Importante è avere scarpe senza rialzo per non sbilanciare la postura ed utilizzare calze in cotone morbide che non stringano la caviglia.