· 

Pasqua


Non si può dire che oggi sia una domenica di Pasqua come tutte le altre. O forse si?

 

Beh, per chi l'avrebbe comunque trascorsa in compagnia dei familiari più stretti non è cambiato nulla, a parte il mattino in cui è mancata la Messa domenicale, a seguire la passeggiata e magari il primo gelato! 

 

Siamo però in casa nel silenzio di una dimora che ci rende al suo interno sicuri e ci fa sperare in tempi migliori. Il senso della Pasqua in fondo non è altro che l'Uovo che oggi riceviamo e doniamo (per i più generosi), un Uovo che si schiude a rappresentare ciò che non muore mai nel ciclo continuo di vita, morte e rinascita. 

 

Cosa importa se restiamo in casa in una delle tante Resurrezioni che ci tocca vivere?

 

Piuttosto approfittiamone e facciamo un pò di ginnastica Terapeutica, nel giardino di casa per i più fortunati, sul terrazzo, oppure nel salotto o dove ricaviamo un piccolo spazio, fosse anche solo una sedia e la possibilità di aprire le braccia senza impedimenti.  Bastano cinque minuti. Dopo la pratica ci sentiremo meglio e più tardi uno spuntino e,  perchè no, un bel film in TV oppure un libro, oppure una chiacchierata on line con amici lontani. 

 

Tante belle cose ci aspettano!  #PASQUARANTENA DA RICORDARE 


Scrivi commento

Commenti: 0