Alchimia



Il rimando al vapore acqueo che proviene dalla cottura del riso nell’ideogramma del QI fa pensare ad un movimento di trasformazione (trasmutazione) dal grezzo al sottile, dal pesante del riso all’impalpabile del vapore che si innalza verso il cielo.  

 

Nella pratica ciò significa realizzare un passaggio verso qualcosa di più raffinato sul piano energetico che viene raffigurato (e sentito) nella tripartizione delle energie nei campi energetici del nostro corpo, al fine di potenziare la nostra vitalità e raffinare le sensazioni. Si tratta dei tre campi di cinabro o dantian (dan tian o dantien) a cui corrispondono tre tipi di energia: jing, qi, shen